PROBLEMA

L’attuale e forte dinamica della concorrenza, la necessità congiunta di riduzione dei costi e del miglioramento qualitativo, rendono necessarie attività che vanno oltre il risparmio.

La RIDUZIONE COSTI di per se stessa non soddisfa le esigenze di medio-lungo periodo, sia negli aspetti connessi agli standard qualitativi sia a quelli degli stessi costi. Ci vogliono idee e soluzioni creative per aprire una dinamica virtuosa, nella quale costi decrescenti, qualità costante e innovazione possano essere raggiunti insieme.

SOLUZIONE SIVA

Ecco alcuni esempi di come, a fronte di un piccolo investimento di tempo, per osservare e riflettere, abbiamo proposto soluzioni concrete nelle quali risparmio, qualità e innovazione sono state ottenute insieme.

Questi sono esempi concreti che dimostrano come la collaborazione progettuale e lo scambio di informazioni conducono a risultati eccellenti e durevoli.

OTTIMIZZAZIONE DELLA MATERIA PRIMA

Riduzione del costo del componente mediante riduzione del consumo della materia prima:

a) attraverso semplice ottimizzazione del posizionamento dello sviluppo del componente in bandella;
b) attraverso modifiche strutturali del componente, dirette o indirette (ad esempio riduzione dei costi a valle, come i costi relativi al montaggio, ecc.)

STAFFA (settore elettrodomestico):

in questo caso abbiamo proposto un diverso sviluppo del componente per ridurre della metà l’impiego di materia prima.

leggi tutto

CAVALLOTTO DI AGGANCIO (settore elettrodomestico):

in questo caso abbiamo proposto una modifica dello sviluppo per ridurre l’impiego di materiale, e la realizzazione di nervature bugnate per aumentare la resistenza strutturale del componente.

leggi tutto

ELIMINAZIONE DI FASI DI RIPRESA MANUALI O SEMI-AUTOMATICHE

a) Filettatura a rullare da stampo (mediante unità di maschiatura inserita nello stampo progressivo)
b) operazioni di foratura o pieghe sottosquadro realizzate mediante cinematismi posti sullo stampo.

BIELLA FORCELLA (settore elettrico):

piega sottosquadro realizzata con cinematismo di piega e calibrazione.

leggi tutto

BICCHIERINO (settore meccanica - oleodinamica):

passante sul fianco realizzato mediante cinematismo. precedentemente questo componente era ottenuto per sinterizzazione (tecnologia delle polveri) ad un costo molto piu’ elevato.

leggi tutto

CO-PROGETTAZIONE FINALIZZATA ALLA RIDUZIONE DEI COSTI

In questo genere di ottimizzazioni gli interventi possono riguardare semplificazioni progettuali come la riduzione del numero di sottocomponenti, e del costo dei trattamenti di questi ultimi (ad esempio la galvanica).
Il progetto sotto menzionato comprende anche, per un sottocomponente, il passaggio da una verniciatura a telaio all’impiego nella fase di stampaggio di un materiale preverniciato.
La co-progettazione comprende proposte di soluzioni di stampaggio che ottimizzano i costi dei rivestimenti protettivi del componente (prima o dopo la fase di stampaggio), evidenziano i limiti e rischi residui di processo, e migliorano la qualità.

ASSIEME METALLICO (settore elettrico)

SITUAZIONE INIZIALE: assieme realizzato da due sottocomponenti assemblati in semi-automatico.

PROPOSTA E MIGLIORAMENTO REALIZZATO: progetto di componente unico realizzato con stampo progressivo, che elimina completamente la fase di assemblaggio.

leggi tutto

*NB: Le immagini qui presenti sono a scopo illustrativo, nel rispetto della riservatezza dei dati dei nostri clienti. Esse differiscono volontariamente dal prodotto effettivamente progettato, ma ne rappresentano in modo fedele la soluzione applicata e i risultati raggiunti in termini di ottimizzazioni e risparmio.